Quando è il cane a portare a spasso il padrone. Ecco cosa fare.

Se è il cane a portarti a spasso, non scoraggiarti. Nel 90% dei casi, il cane al guinzaglio tira, strattona, cambia frequentemente direzione e non ascolta il padrone.

La domanda sorge spontanea: è possibile correggere il suo comportamento? Si, ma bisogna tenere presente alcuni fattori che spesso vengono dimenticati. Il cane, per quanto sia stato catalogato nella storia come animale domestico e migliore amico dell’uomo, è pur sempre un animale. Per questo motivo, è nella sua natura essere libero e non vincolato da 1, 5 m di guinzaglio. Non tira per fare un dispetto al padrone, ma semplicemente perché è attratto dal mondo che lo circonda: odori, rumori, oggetti e altri cani.

Ciò che non dovresti assolutamente fare è sgridarlo e picchiarlo, perché vedrebbe la passeggiata come un “atto punitivo” e sarebbe costantemente in tensione.

Ecco dei piccoli consigli che potrebbero esserti utili:

Sii il più possibile rilassato. Il cane è molto condizionato dallo stato emotivo del suo padrone.

– Portati dietro sempre dei “biscottini – premio“. Se tiene il guinzaglio morbido, dagli il premio, se invece torna a tirare, metti via i biscotti e rimani in posizione eretta finché non si tranquillizza.

Ha un giocattolo preferito in casa? Tienilo ben stretto al guinzaglio e faglielo vedere da lontano. Sicuramente vorrà andare a prenderlo con foga e ti farebbe strisciare sul pavimento per metri. Ma questo non vogliamo che accada! Avvicinati con lui al giocattolo, ma, se tira, torna indietro e ricomincia tutto da capo. Deve capire che l’unico modo per arrivare al giocattolo è camminare, senza tirare.

Dagli fiducia: se in giro non ci sono distrazioni o pericoli, slegalo, fatti seguire e ascoltare.

Riuscire in questa impresa non è facile: è il risultato di mesi di pazienza, determinazione e piccoli accorgimenti, però, se ci riesci, le passeggiate saranno finalmente un momento di piacevole svago.

Ricordati che tu sei il padrone e lui è il cane!


Alessandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...